Primi Piatti

      

Cari Amici del Mestolo Dorato,

Quest’oggi vi raccontiamo della pasta allo scarpariello, una ricetta molto antica, nata nei Quartieri Spagnoli di Napoli, diventata una delle tipicità locali e sviluppata poi  in tutta la Campania.

Il simpatico vocabolo “scarpariello”  deriva da “scarparo” che sta ad indicare il calzolaio in napoletano, un mestiere che molti svolgevano in questa zona di Napoli.

La  ricetta nacque per permettere ai calzolai di prepararsi un piatto di pasta anche con poco tempo a disposizione, per la pausa pranzo. I due ingredienti principali sono il sugo al pomodoro e il formaggio( o mozzarella). Il primo di solito era il sugo della domenica avanzato, che per non essere buttato veniva “riutilizzato” nella pasta allo scarpariello.

Il formaggio invece veniva utilizzato perché molto spesso, alcuni clienti dei calzolai erano contadini, ed essendo impossibilitati a pagare con il denaro, saldavano il conto con i prodotti della terra, tra i quali quello più utilizzato era proprio il formaggio, quindi gli “scarpari” si trovavano ad averne molto da dover consumare.

L’antica ricetta nata per recuperare gli avanzi e non perdere tempo oggi si è trasformata in una prelibata pietanza. Ecco quindi la nostra ricetta per preparare un ottimo piatto di gnocchetti allo scarpariello. 
Ingredienti:

  

  • 500 gr di gnocchetti
  • 750gr di pomodorini ciliegino
  • 1 ciuffo di basilico
  • 200gr di scamorza affumicata
  • Parmigiano q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio d’oliva 4-5 cucchiai

Preparazione:

Portare a bollire l’acqua per la pasta. In un tegame, soffrigere l’aglio con l’olio, e quando sarà rosolato toglietelo. Aggiungete i pomodorini, ben lavati e asciugati, e tagliateli a metà. Fateli cuocere per 10 minuti e aggiungete il basilico, dopodichè spegnete il fuoco.

Tagliate a pezzetti la scamorza, calate gli gnocchetti e colateli al dente. Quando saranno cotti, aggiungeteli nel tagame con il sughetto, mantecate con il parmigiano, impiattate e decorate con scamorza e foglie di basilico.

Piatto semplice, gustoso, veloce da preparare, adatto soprattutto alle belle giornate estive.

   
 

Buon appetito!