Primo Piatto: Pantacce ai ceci, capperi e rosmarino


Buongiorno Mestolini,

Il menù di oggi prevede un piatto casereccio, con un legume molto delicato: i ceci, accompagnati da aromi freschi e dal sapore forte, i capperi e il rosmarino.

I ceci sono i semi di una pianta appartenente alla famiglia delle Fabaceae ed è uno dei legumi più antichi nella storia dell’umanità ed attualmente rappresenta il terzo legume più consumato al mondo dopo i fagioli e la soia.

La pianta del cece proviene dall’oriente, probabilmente dalla Turchia, ed è coltivata fin da tempi antichissimi in tutta la zona del bacino mediterraneo. Due sono le varietà principali, una occidentale dalla forma più grande e dal colore beige/giallognolo ed una orientale dal diametro più piccolo e dal colore tendente al rossastro.

I ceci contengono: potassio, calcio, fosforo e magnesio i più abbondanti seguiti da sodio, ferro, zinco, rame, manganese, molibdeno e selenio. I ceci contengono vitamina A le vitamine B1, B2, B3, B5, B6 vitamina C, vitamina E, K e J, acido glutammico, acido aspartico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Proprietà benefiche

Abbassano il colesterolo: una ricerca apparsa sulla rivista Annals of Nutrition and Metabolism descrive le proprietà che i ceci hanno di abbassare i livelli di LDL o colesterolo cattivo nel sangue e di conseguenza il ruolo protettivo che i ceci svolgono nei confronti del cuore. Le motivazioni di questi effetti benefici dei ceci sono da ricondursi alla buona presenza in questi legumi di magnesio e di folato. Quest’ultimo infatti sembra avere la proprietà di abbassare i livelli di un aminoacido che, quando presente in quantità eccessiva nel sangue, aumenta la possibilità di infarto e di ictus. Il nome di questo aminoacido è omocisteina. Un’altra sostanza presente nei ceci che concorre a ridurre il colesterolo LDL è la lecitina che, insieme agli acidi grassi polinsaturi, è il principale antagonista del colesterolo cattivo.

Circolazione sanguigna: l’abbondanza di magnesio nei ceci invece, apporta benefici alla circolazione sanguigna ed all’apporto di sostanze nutritive all’organismo mentre la sua scarsa presenza è messa in relazione con un aumento di rischio di infarto.

Pressione sanguigna: il potassio, che è una antagonista del sodio, da il suo contributo per il controllo della pressione arteriosa.

Omega 3: i ceci contengono anche acidi grassi insaturi, meglio conosciuti come Omega 3 che, oltre a prevenire gli stati di depressione hanno la proprietà di abbassare i trigliceridi e soprattutto sono in grado di apportare benefici al ritmo cardiaco evitando così l’insorgere di aritmie al cuore.

Ricchi di fibre: degna di nota la presenza nei ceci di una buona quantità di fibre solubili in quanto hanno la proprietà di regolare le funzioni del nostro intestino ed allo stesso tempo contribuiscono a mantenere equilibrati i livelli di glucosio nel sangue. Anche le fibre solubili concorrono nell’eliminazione del colesterolo dal sangue, infatti queste fibre migliorano la circolazione sanguigna assorbendo il colesterolo prima che questo venga assorbito dall’intestino. In questo modo la fibra solubile forma un ammasso di gel che viene espulsa dall’organismo tramite le feci e con questa anche il colesterolo.

Proteggono il fegato: la presenza di colina nei ceci invece apporta benefici al fegato dal punto di vista della prevenzione o del trattamento di alcune patologie come la cirrosi, l’epatite o il tumore.

Antiossidanti: Contengono anche saponine, sostanze fitochimiche con proprietà antiossidanti, recenti studi suggeriscono che le saponine presenti in questo legume siano in grado di ridurre il rischio di tumore al seno nelle donne.

Prevenzione dalle carie dentali: contengono anche molibdeno, un minerale con interessanti proprietà. Pare sia utile nella prevenzione delle carie e nella cura dell’impotenza maschile. Oltre a questo il molibdeno aiuta l’organismo ad espellere i solfiti.

Proprietà sazianti: grazie alla presenza di fibre e di carboidrati complessi che mantengono gli zuccheri ad un livello adeguato, questi legumi hanno proprietà sazianti che possono tornare utili nelle diete dimagranti.

Diabete: un’altra proprietà dei ceci, e dei legumi in generale, è quella di mantenere stabile la percentuale di zuccheri nel sangue, infatti gli zuccheri dei ceci vengono assorbiti lentamente dall’organismo.

Buona digeribilità: rispetto a tutti gli altri legumi sono quelli caratterizzati da una migliore digeribilità. Questa proprietà è dovuta al fatto che i ceci contengono meno oligosaccaridi e necessitano quindi di un’insalivazione minore per essere digeriti. Per questo motivo provocano una minore flatulenza rispetto ai fagioli.

Salute delle ossa: ferro, calcio, zinco, magnesio e vitamina K presenti nei ceci contribuiscono alla formazione delle ossa ed alla loro salute. Un basso apporto di vitamina K è stato associato ad un rischio più elevato di fratture ossee.

Per il piatto di oggi vi consigliamo una pasta schiacciata, come le Pantacce, che si avvolgerà bene ai sapori dei ceci.

Ingredienti:


  • 250gr di ceci in barattolo oppure potete utilizzare i ceci secchi mettendoli a bagno la sera prima
  • Olio evo 3 cucchiai
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100gr di capperi
  • 500gr di pantacce

Preparazione:

In un tegame soffriggere aglio e olio, una volta imbiondito, estrarlo e spegnere il fuoco.

Lavare i capperi e il rosmarino, dopodiché aggiungerli all’olio. 

Incorporare i ceci, con un po di acqua della loro cottura, farli cuocere per altri 10 minuti. A parte portare a bollire l’acqua per le pantacce, e quando saranno cotte, colarle bene e unirle ai ceci. Mescolare bene il tutto e servite caldo.

Questo legume nutriente e saporito, è ricco di proteine e fibre, utili per la salute del cuore e contro il colesterolo. I ceci non contengono glutine, ma molti saliminerali.
Buon appetito!


Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...