Riso Venere al profumo di mare

   
Buongiorno Mestolini,
Oggi è venerdì, vi riproponiamo un piatto a base di frutti di mare: Riso venere al profumo di mare. Il riso Venere, conosciuto anche come riso nero è un riso integrale dal colore scuro e molto profumato. Originario della Cina, veniva coltivato solo per l’imperatore cinese, mentre oggi lo si coltiva anche nella Pianura Padana. Deve il suo colore scuro al pericarpo, la pellicola piu esterna che ha il colore dell’ebano. Questo assicura il mantenimento di un basso indice glicemico e garantisce un apporto energetico costante, senza incorrere in accumuli di grasso. Il riso nero, contiene una quantità di sali minerali, come selenio, manganese, zinco e ferro, superiore rispetto al riso bianco e non contiene glutine. Inoltre ha un elevato contenuto di antociani, antiossidanti utili a contrastare l’invecchiamento e a innalzare le difese immunitarie. 

Il valore energetico del Venere per 100 g di prodotto corrisponde a 377 kcal. Ha il 10% di proteine (quasi il 2% in più del riso bianco) ed è ricco di vitamine idrosolubili, tra cui la vitamina B1, B2 e PP.

Come si prepara? 

Il riso Venere si presta a diversi tipi di cottura:

Bollito: si versa il riso in acqua salata e si lascia cuocere per 40 minuti, scolando l’acqua rimasta in pentola. 

In pentola a pressione si riducono i tempi di cottura a 20 minuti. 

In padella si fa saltare il riso già lessato con gli ingredienti scelti. Aggiungendo del brodo, si ottiene un riso Venere simile al risotto.

Cottura pilaf: dopo averlo fatto tostare in padella, si copre con acqua o brodo e si trasferisce in forno a 200°C per circa 30 minuti. Facendo consumare lentamente l’acqua o il brodo, si conservano tutte le proprietà nutritive del riso.

 La forma arrotondata del chicco e l’inconfondibile aroma, lo rendono adatto a diverse preparazioni culinarie, dai risotti alle insalate, e come accompagnamento a secondi a base di pesce e carni bianche. Grazie al suo aroma, può essere utilizzato come infuso rimineralizzante e anti-age: un cucchiaino in una tazza d’acqua calda, zuccherando a piacere.

Riso venere al profumo di mare:

  

Ingredienti:

  • 500gr Riso venere 
  • 400gr Pomodorini ciliegino 1 barattolo 
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio evo 5-6 cucchiaini
  • 700gr Vongole 
  • 1kg Cozze 
  • 300gr Gamberetti  
  • Sale q.b.
  • Olio al peperoncino q.b.

Preparazione: 

Iniziate cucinando in acqua salata il riso e scolatelo al dente. Intanto dedicatevi ai frutti di mare, lavandoli bene e facendoli spurgare in acqua e sale fino al momento dell’utilizzo. In un tegame mettete l’olio e l’aglio che farete dorare per poi toglierlo, e aggiungete vongole e telline facendole aprire a fuoco lento, dopodiché spegnere la fiamma. A parte, in una pentola, mettete le cozze, dopo averle lavate, con un coperchio sopra… fatele aprire, conservate le piu grandi con il guscio per decorazione e sgusciate le altre. Conservate il sugo delle cozze filtrato. In un altro tegame soffriggete l’aglio e aggiungete i pomodorini, l’acqua delle cozze, togliete l’aglio, unite i frutti di mare e i gamberetti infine il prezzemolo. Mescolate il riso con il sugo preparato, in un capiente tegame e risottate bene. Decorate il piatto con un coppapasta quadrato e con i frutti di mare rimasti.

        

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...