Schnee Ballen- la bontà croccante di Rothenburg rivisitata a Napoli

  

  Cari amici oggi vi proponiamo un dolce mooooolto caratteristico, simile alle  chiacchiere napoletane, ma più croccanti e soprattutto facilissimo da preparare.

Stiamo parlando delle Schneeballen, le ” palle di neve” tipico dolce della città di Rothenburg, Germania.

Gli ingredienti sono rivisitati per far sì che siano più leggere!

INGREDIENTI:

150gr  di farina tipo “00” circa

2 cucchiai di zucchero semolato 

1 pizzico di lievito bettolini

1 pizzico di sale

1 uovo

scorza di arancia grattugiata

3 cucchiai di vino Bianco 

olio per friggere

In un mixer o impastatrice porre tutti gli ingredienti e lasciar impastare o anche a mano.

Quando sarà tutto amalgamato, aggiungere, se necessario, dell’altra farina, in modo da ottenere un impasto morbido, soffice, ma non appiccicoso. Lasciate riposare per 10 minuti.

Stendere delle porzioni di impasto in modo da ottenere dei dischi piuttosto sottili e con l’aiuto di un piatto ritagliare dei cerchi di circa 19-20 cm di diametro. Con un coltello affilato,  tagliare tante strisce come si fa per la crostata senza però arrivare lungo la circonferenza del cerchio, ma facendo in modo di fermarsi prima ad un cm circa dal bordo. Con il manico di un mestolo sollevare le strice tagliate, una sì ed una no, e sempre con l’ausilio del mestolo, sollevare tutto il cerchio intagliato.

Per friggerli bene ci vuole  una semi sfera del Schneeballenform (deve riempirla) e chiudere con l’altra sfera, ma non avendola, io li ho appallottolati tra le mani e immersi nel olio per friggerli in un pentolino per il latte in modo tale che stessero più strette e compatte e che non si aprissero nell’olio.

Cuocere a 160°C circa per 4-5 minuti. Quando sarà cotta e dorata, far scivolare la sfera ottenuta su carta assorbente.

Ottenute le palle di neve, potete spolverizzarle di zucchero a velo, di zucchero e cannella, o coprirle con cioccolato fondente, al latte o bianco e noci o nocciole. Io ho aggiunto cioccolata Kinder sciolta a bagnomaria e Ritter sport, ma si possono fare con qualsiasi crema, da conservare in frigo. Date spazio alla fantasia e Bon Dessert!

   
 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...