TORTA MIMOSA Tres Chic

 

autore angela acanfora photographer copyright 2015torta mimosale ricette di anna groll_8

 

Oggi vi presentiamo una torta magnifica, delicata,  che in tanti amano perchè non bagnata, quindi adatta anche per i più piccoli: La torta mimosa.

Questa favolosa torta è il classico dessert per eccellenza che viene preparato in corrispondenza della festa della donna, ma io direi di farla anche durante le Feste Natalizie, personalizzandola un pò!

La superficie di questa torta, come da tradizione, viene decorata con pan di spagna sbriciolato e viene completata con l’aggiunta di colorati e graziosi fiori o frutta fresca ( io ho scelto le fragole), ma anche frutta secca, datteri, noci, uvetta, albicocche secche, ananas.

Ingredienti

Pan di Spagna:

6 uova

165 gr di zucchero

165 gr di farina

80 gr di fecola di patate

250 cl di panna da montare

una bustina di vanillina

Per la Bagna

Acqua 100 g Zucchero 50 g

Esecuzione:

Separare gli albumi dai tuorli, montare a neve i primi con lo zucchero. Aggiungere la farina setacciata e la fecola di patate, infine la bustina di vanillina. Mettere il composto in una teglia imburrata o foderata con carta forno, per 40 minuti se non avete il forno ventilato, 20 minuti se avete forno ventilato.

Crema Pasticciera Light:

1 uovo

125 gr di  zucchero

2 cucchiai di fecola

250 cl di latte parzialmente scremato

Scorza di un limone grattugiato

5 cucchiai di panna montata

Esecuzione:

Separare il tuorlo dall’albume, sbattere il tuorlo con lo zucchero, a freddo. Accendere una pentola di media grandezza e aggiungere al tuorlo il latte e la fecola di patate setacciata. Girare continuamente il composto a fuoco lento fino a che il composto non si addensa. Aggiungere la scorza del limone grattugiato e continuare a girare per 12 minuti, finchè non otterrete un composto denso. A fuoco spento aggiungere una noce di burro per rendere la crema più soffice.

Una volta raffreddata la crema, montata la panna e aggiungete 3 cucchiai nella crema, in modo da renderla più delicata.

Prendete il pan di spagna, dividetelo in 3 parti, la parte superiore della torta se bruciacchiata toglietela e tenete da parte un pò di pan di spagna per sbriciolarlo alla fine sul topper. Bagnate i tre livelli di pan di spagna e spalmate la crema pasticciera nei due strati di torta e con la panna montata rimasta decorate la torta.

Una variante gustosa che amo molto è quella con l’aggiunta di tocchetti di ananas, che darà un tocco di freschezza alla torta e le  conferirà una nota fresca e fruttata: il suo sapore infatti ben si sposa con la ricca crema che lo avvolge e si presta a richiamare il giallo della mimosa.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...